Castrazione sospesa nel Pantanal? Cazarré afferma che la scena non è sceneggiata · TV News

Caposquadra della fattoria di Tenório (Murilo Benício), Alcides (Juliano Cazarré) è il protagonista di una delle scene più famose della prima versione del Pantanal. Nel 1990, la pedina è stata castrata dal boss per aver avuto una relazione con la moglie. La nuova interprete dell’amante di Maria Bruaca (Isabel Teixeira), però, sostiene che la scena non è inclusa nei 150 capitoli consegnati al cast del remake di Globo.

“Confesso di aver letto fino al capitolo 150, e la castrazione non c’è. Ho anche sfogliato i capitoli per vedere, perché sono anche curioso di sapere”, dice Juliano Cazarré in un’intervista a Notizie in tv. “Penso che lo farà”, aggiunge l’attore.

Vuol dire che la sequenza potrebbe essere stata soppressa dai capitoli apposta dall’autore Bruno Luperi. In generale, i romanzieri preferiscono discutere con le persone coinvolte e la direzione quando ci sono scene di forte richiamo e che richiedono un’attenzione particolare nella registrazione.

Nell’estinto Manchete (1983-1999), la telenovela aveva 216 capitoli, ma questo non accadrà su Globo. La trama dovrebbe durare approssimativamente tra 160 e 170 episodi in tutto. Nella prima versione, la castrazione di Alcide era andato in onda nel capitolo 160quando il pubblico ha visto Maria Bruaca (Ângela Leal) supplicare Tenório (Antônio Petrin) di non mutilare il suo amante.

Preso dall’odio, il contadino non ha pietà e castra Alcides (Ângelo Antônio) davanti alla moglie. In seguito, minaccia persino di gettare l’impiegato per essere mangiato dai piranha nel fiume se la casalinga non fa sesso con lui. “Un’ultima volta,” dice Tenorio. “Preferirei che mi uccidessi. Per l’amor di Dio, uccidimi”, supplica Maria Bruaca.

“Te lo dico io, morirai servendomi”, libera l’uomo tradito, che costringe la donna a fare sesso con lui. Nel seguito, Tenório avverte che la punizione del pedone è rimanere in vita. “Non lo fai è un uomo per nient’altro“, urla il vendicativo. L’intera sequenza si svolge nella tapera di Juma (Cristiana Oliveira in passato/Alanis Guillen nel remake).

Il capitolo con il seguito è disponibile su YouTube, dai un’occhiata:

Cazarré rivela la richiesta dietro le quinte

Juliano Cazarré racconta come si è unito al cast di Pantanal. “Quando ho saputo che stava per succedere la telenovela, mi sono messo in contatto con la direzione della casa, con le persone che gestiscono i talenti e ho detto: ‘Ragazzi, mi piacerebbe molto partecipare. L’attuale interprete dello stesso Alcides .

“Volevo davvero partecipare alla telenovela che è stata adattata da Bruno [Luperi, autor da trama]ma che iniziò con Benedito [Ruy Barbosa, criador da história]. Volevo davvero lavorare con Benedito. Quindi per me è stato un onore, ho girato scene davvero fantastiche.” Dice che la più grande preparazione che ha avuto è stata la prosodia.

Alcides non è necessariamente nato nel Pantanal. Sappiamo che sta venendo per vendicarsi, quindi, probabilmente è del Paraná, ma potrebbe essere passato da altri posti. Quindi, questo lavoro con la parola è ciò che è stato, per me, l’obiettivo principale di ciò che sto facendo nel Pantanal. Giocare con la parola, giocare con l’accento, con espressioni regionali del genere. Per provare a mostrare questo uomo di campagna così com’è, con la magia che ha l’uomo di campagna brasiliano, la forza, l’onore, l’essenza, la dignità.

All’inizio della seconda fase del serial, Alcides è interessato a Guta (Julia Dalavia), ma lei pensa che sia un uomo rude. In seguito, dopo aver scoperto che Tenório ha un’altra famiglia, Maria Bruaca si libera della repressione imposta dal marito per tutta la vita e fa emergere i suoi desideri. È così che verrà coinvolta con il caposquadra.

leggi il riassunti dei prossimi capitoli dal romanzo zona umida.


Iscriviti al canale notizie in tv su YouTube e guarda video con rivelazioni di ciò che accadrà nel Pantanal e in altre soap opera.

.

Add Comment