CBF autorizza la richiesta dello Sport a rilasciare gli audio VAR nella finale della Northeast Cup | sport

La Confederazione calcistica brasiliana ha autorizzato il rilascio degli audio VAR riferiti alla finale della Coppa del Nordest. Lo sport aveva richiesto il contenuto due settimane fa e questo lunedì ha ricevuto una lettera dall’ente.

– La richiesta deve essere risolta, osservando le possibilità tecniche che hanno gli organi preposti – afferma il CBF.

  • CLICCA QUI per ulteriori notizie sullo sport

Il club non ha ancora ricevuto audio e video VAR, secondo il protocollo adottato dalla CBF in altre competizioni – al di fuori della Serie A brasiliana. Ora il presidente Yuri Romão e il vicepresidente Augusto Carreras partiranno per Rio de Janeiro questa settimana “per ulteriori chiarimenti”.

Prima di allora, però, Sport ha commentato attraverso una nota ufficiale il posizionamento dell’ente.

– Il club è fortemente in disaccordo con la risposta data dalla Commissione Arbitrale – afferma.

  • Il VAR è decisivo nella finale di Copa do Nordeste e mette in difficoltà lo Sport; vedi offerte controverse

Il VAR ha giocato un ruolo decisivo nella finale di Coppa Nordest tra Fortaleza e Sport – Foto: Riproduzione

Il parere rilasciato dall’ente si basa anche sulla posizione del Garante dell’arbitrato. La Commissione non era d’accordo con i quattro temi citati da Rubro-Negrosul blackout allo stadio e tre mosse avvenute durante la partita.

  • “Rigore non segnato, 21 minuti dall’inizio del primo tempo”

“Il ricorrente sostiene che il suo attaccante ha subito un fallo all’interno dell’area di rigore, il calcio di rigore è stato eseguito e poi cancellato con l’aiuto del VAR, adducendo che il fallo sarebbe avvenuto fuori dall’area di rigore”.

“Il dispiacere del denunciante è ancora incentrato sull’affermazione che non c’era un’immagine chiara per giustificare il cambiamento della decisione del campo”.

“Il ricorrente ha torto. Infatti, poiché, nonostante la difficoltà nel definire l’effettiva localizzazione dell’infrazione, c’è un’immagine che rivela che lo scontro tra i giocatori è avvenuto fuori area, imponendo la conclusione che la decisione finale è stata corretta, cioè un fallo fuori dall’area zona, nonostante il VAR abbia concentrato la propria analisi principalmente sul merito dell’offerta e non sull’aspetto fattuale.

Basta così, perché la definizione del luogo dell’offerta ha danneggiato tutto”.

Al 21esimo del Q1, Parraguez cade in area dopo il contrasto di Benevenuto; l’arbitro ordina che il gioco continui

  • “Rigore segnato e non segnato, 23 minuti nel secondo tempo”

“Il denunciante osserva che c’è stata una mano di un difensore, che sarebbe avvenuta prima del fallo contro di lui, ma che tale decisione è stata mantenuta, nonostante l’assegnazione del VAR fosse esattamente per correggere errori del genere”.

Il ricorrente ha torto. La lucidità del gioco – l’attaccante spinge apparentemente il difensore – non lascia dubbi sulla correttezza della decisione in campo, confermata dal VAR. Il presunto tocco di palla al braccio del difensore è avvenuto dopo che l’infrazione dell’attaccante non ha potuto avere alcun effetto”.

Al 23 del 2° quarto l'arbitro ha assegnato un rigore per Sport;  al 28, dopo VAR, cambia in fallo

Al 23 del 2° quarto l’arbitro ha assegnato un rigore per Sport; al 28, dopo VAR, cambia in fallo

  • “Rigore non segnato, 50 minuti del secondo tempo”

“Il denunciante osserva che c’è stata una mano di un difensore, che sarebbe avvenuta prima del fallo contro di lui, ma che tale decisione è stata mantenuta, nonostante l’assegnazione del VAR fosse esattamente per correggere errori del genere”.

Il ricorrente ha torto. La lucidità del gioco – l’attaccante spinge apparentemente il difensore – non lascia dubbi sulla correttezza della decisione in campo, confermata dal VAR. Il presunto tocco di palla al braccio del difensore è avvenuto dopo che l’infrazione dell’attaccante non ha potuto avere alcun effetto.

Ao al 50' del 2° tempo - Ewerthon segna per Sport, ma l'arbitro chiama fallo prima

Ao al 50′ del 2° tempo – Ewerthon segna per Sport, ma l’arbitro chiama fallo prima

  • “Mancanza di energie e campo allagato, al 44′ del 1° tempo”

“Il denunciante afferma che c’era una mancanza di energia nel momento indicato, che ha portato all’interruzione della partenza e alla sua ripresa 03 minuti dopo, sebbene l’energia fosse ancora carente.

Si riferisce anche al fatto che il campo è molto allagato, rilevando che il Regolamento di concorrenza è chiaro in questo senso, sebbene non faccia riferimento alle conseguenze che deriverebbero da tali presunte irregolarità”.

“Il ricorrente ha torto. Innanzitutto perché entrambe le energie erano adeguate e il campo, nonostante fosse fradicio, era in condizioni di gioco.

Il riferimento al Regolamento di concorrenza, contrariamente a quanto avrebbe immaginato il ricorrente, conferisce all’arbitro il potere di decidere in tali circostanze. A parte questo, in particolare, l’arbitrato ha agito correttamente”.

  • Blackout interrompe la finale di Coppa Nordest tra Fortaleza e Sport

Blackout a Castelão!  La luce nello stadio si spegne ei tifosi accendono le torce dei cellulari sugli spalti

Blackout a Castelão! La luce nello stadio si spegne ei tifosi accendono le torce dei cellulari sugli spalti

Il club precisa – attraverso la nota – che la trasferta ha anche lo scopo di dibattere un altro rigore non segnato. Questa volta, nel confronto con Guarani, sabato scorso, per la Serie B del brasiliano.

– In quell’occasione l’attaccante Buffalo è stato chiaramente atterrato dentro l’area e l’arbitro in campo non ha segnato, né ha consultato il VAR nella dichiarazione. Lo Sport Club do Recife ritiene che mosse come queste non possano passare inosservate, soprattutto con l’aiuto di una nuova tecnologia, il VAR, che non ha pienamente raggiunto il suo obiettivo, ovvero ridurre al minimo gli errori capitali.

Dai un’occhiata al parere completo

Il parere della CBF sulla richiesta dello Sport dopo la finale di Coppa del Nordest contro il Fortaleza – Foto: Riproduzione

Il parere della CBF sulla richiesta dello Sport dopo la finale di Coppa del Nordest contro il Fortaleza – Foto: Riproduzione

Il parere della CBF sulla richiesta dello Sport dopo la finale di Coppa del Nordest contro il Fortaleza – Foto: Riproduzione

Il parere della CBF sulla richiesta dello Sport dopo la finale di Coppa del Nordest contro il Fortaleza – Foto: Riproduzione

Add Comment