Dopo l’eliminazione di ‘BBB22’, Jessi parla di tempo record a Xepa: ‘Non si tratta solo di cibo’ | TV e serie

L’ultima donna a lasciare il reality show, a otto giorni dalla fine del gran finale, Jessi ha parlato con Ana Maria Braga dopo aver ricevuto il 63,63% dei voti in un muro contro Arthur, Eliezer e Douglas Silva.

“Scusa, ma vorrei davvero essere rimasto più a lungo. [no programa]. Così vicino, giusto?”, si è lamentato Jessi, che in precedenza aveva insegnato ad Ana Maria a dire “ciao” in sterline.

Jessi, che insegna Scienze, ha spiegato di aver imparato la Bilancia a causa di due studenti sordi. E uno di loro, Wellington, ha inviato un video al programma, lodando l’insegnante e dicendo che era molto felice di vederla su “BBB”.

“Lui e Maria Eduarda sono stati i due studenti che mi hanno fatto davvero innamorare delle sterline. Hanno insistito per insegnarmi”, ha detto.

  • Leggi anche: “Una birreria mi ha fruttato più di 5 anni del mio stipendio di insegnante”, dice Arthur Picoli; vedi i rapporti di altri ex BBB sul ritorno in classe

Jessi ha anche parlato della sua reputazione di piagnucolona nello show e ha risposto a una domanda di Ana Maria, che voleva sapere se l’ex BBB fosse così anche al di fuori della realtà.

“Chorona? Troppo. Mia madre diceva sempre: ‘ho fatto piangere questa ragazza?’. E nella mia professione mi emoziono molto facilmente”, ha detto.

Ha detto che a volte prepara una lezione per gli studenti e, se a loro non piace, si rattrista e piange.

“Sempre, fin da quando ero bambino. Ciò che funziona, piango; ciò che non funziona, piango; se bevo, piango… sono davvero un piagnucolone”.

Ha persino parlato della fama di un pettegolezzo che ha guadagnato nel gioco.

“A modo mio. A volte dico qualcosa che non credo abbia niente a che fare con questo, calmati, e quando lo vedo, dico qualcosa che non dovrei dire. Ho sempre avuto difficoltà a mantenere è un segreto. Se è un segreto, non dirmelo.”

Ha anche detto che i problemi generati da questa funzione non erano esclusivi del gioco e che la maggior parte dei litigi con sua madre o sua sorella riguardano qualcosa che una di loro ha detto in segreto e che Jessi non avrebbe dovuto rivelare all’altra.

“Non è la prima volta che questo mi ha influenzato in una relazione, amicizia, nella mia vita. Se non parlo, lascerò andare accidentalmente”.

Jessi ha anche parlato delle 12 settimane trascorse a Xepa (sette delle quali seguite), battendo il record di tutti i BBB.

“C’è stata una settimana in cui eravamo ‘affamati’, che è stata la seconda settimana. Pochi stabilimenti, mercato costoso. E potevamo consumare un pasto durante il giorno. Mangio tutto il tempo, sono andato a dormire diverse notti con lo stomaco che brontolava . ”

Ha anche commentato che non mangiava nemmeno alle feste, quando la produzione offre piatti diversi ai fratelli.

“Non potevo mangiare alle feste. O bevevo o mangiavo. E preferivo bere”, ha commentato Jessi, facendo ridere la conduttrice.

“Ma essere da Xepa non è solo una questione di cibo, perché finisci per avere qualcosa da mangiare. Ma è stato brutto perché mi sono ricordato: sono 7 settimane di fila da Xepa, sette settimane che non vinco nessun esame, che sono non scelto per niente, quindi era un altro sentimento”.

Jessi ha anche recensito alcune scene della sua partecipazione al fianco di Natália e Linn da Quebrada. Il trio ha stabilito una grande amicizia nel gioco.

“Queste sono persone che voglio portare nella vita reale. Lina mi ha chiamato, siamo già riusciti a mettere alcune cose lì. Sono persone con cui voglio costruire questa amicizia anche qui”.

Jessi parla ancora del momento in cui ha “girato la chiave” e ha cambiato la sua posizione sulla realtà dopo che, durante uno dei Discord Games, è stata nominata da tre partecipanti come “extra”.

“Quella è stata la mia svolta. Ho iniziato molto bene, ho perso la prima prova e mi ha fatto a pezzi. E sembra che non ho più la forza, il coraggio, la voce. Ma poi è arrivata la sensazione di: ‘Uomo, io’ sono qui, perché sto permettendo che questo accada?'”.

“Quando arriva questo gioco, in cui tre persone mi mettono come comparse, è il momento in cui dico: ‘basta’. Ho deciso di giocare così e non farò quello che si aspettano che faccia. Nella mia vita Sono sempre stato così, perché qui dentro vivrò condizionato da ciò che le persone vogliono che faccia?”

Jessi ha dichiarato che è stato un momento molto difficile per lei. “Quel giorno, il mio cuore sembrava come se stesse per uscire dalla mia bocca”.

La Pop Week ricorda gli squalificati nelle 22 edizioni di BBB

Add Comment