errori del programma di dichiarazione

Problemi tecnici nei programmi che aiutano a compilare la dichiarazione dei redditi 2022 possono danneggiare i contribuenti, in particolare quelli che hanno le tasse da pagare. Una delle falle non permette di generare il Darf (documento di riscossione dei tributi) con data di scadenza 31 maggio. Il documento viene stampato per il pagamento solo il 29 aprile. L’IRS ha esteso la data di scadenza all’inizio di questo mese.

Dopo l’allerta della denuncia del UOL, l’IRS ha promesso di correggere il difetto entro questa settimana, con il rilascio della versione 1.4 dei programmi IRPF 2022 e GCAP 2021. Ma questo non è l’unico problema. Vedi sotto quali sono gli errori e cosa devi fare per evitare difficoltà durante la compilazione della dichiarazione. Per risolvere uno dei problemi, dovrai installare nuovamente il programma IRPF 2022.

Il programma GCAP 2021 potrebbe generare Darf con una data errata

La data di scadenza dell’imposta dovuta è cambiata insieme alla data di consegna della dichiarazione IR 2022, che è stata prorogata all’inizio di questo mese dall’Agenzia delle Entrate, dal 29 aprile al 31 maggio.

Tuttavia, un lettore UOL ha riferito di non essere stato in grado di generare la data corretta Darf (documento di riscossione delle imposte) nel programma di dichiarazione dei guadagni in conto capitale (GCAP 2021) per pagare l’imposta su una proprietà ereditaria al termine di un procedimento successorio.

Dopo essere stata consultata dal rapporto, l’Agenzia delle Entrate ha confermato il problema e ha promesso di correggere il difetto entro questa settimana, con il rilascio della versione 1.4 del programma GCAP 2021.

Chi ha già installato il programma sul proprio computer non ha bisogno di scaricarlo nuovamente dal sito delle Entrate. Il contribuente attende solo l’aggiornamento automatico la prossima volta che apre il programma. Il computer deve essere connesso a Internet per eseguire l’aggiornamento.

Puoi anche aggiornare manualmente. Con il programma aperto, accedi al menu “Strumenti” nella parte superiore dello schermo. Seleziona la voce “Verifica aggiornamenti”. Se c’è un aggiornamento, seguirà.

La versione del programma GCAP 2021 installata sul tuo computer può essere identificata nella parte superiore dello schermo, accanto al nome del programma.

Immagine: riproduzione

Se hai tasse da pagare e hai generato Darf con data 29 aprile, ma non hai ancora effettuato il pagamento, puoi attendere l’aggiornamento del programma e stampare un nuovo Darf con scadenza il 31 maggio, senza penali.

La versione 1.0 del programma IRPF 2022 non si aggiorna automaticamente

Il rapporto di UOL ha osservato che la prima versione del programma di dichiarazione delle imposte sul reddito 2022, messa a disposizione del pubblico il 7 marzo, non accetta aggiornamenti.

L’IRS aggiorna regolarmente il programma per correggere gli errori e modificare le informazioni, come la data di deposito e la data di scadenza DARF. Pertanto, l’aggiornamento del programma è importante e deve essere fatto.

Il problema si verifica solo nella versione “1.0”. Le versioni “1.1”, “1.2 e “1.3” vengono aggiornate automaticamente La versione del programma installata sul tuo computer può essere identificata nell’angolo in alto a destra dello schermo.

Quando si tenta di aggiornare manualmente la “Versione 1.0”, attivando l’opzione nel menu “Strumenti”, disponibile nella parte superiore della schermata del programma, viene visualizzato un messaggio di errore di connessione a Internet.

Errore IR22 - Riproduzione - Riproduzione
Immagine: riproduzione

Dopo diversi test, il rapporto ha rilevato che non c’erano problemi con la connessione. voluto da UOLl’IRS ha confermato che il problema di aggiornamento si verifica esclusivamente con la versione “1.0”.

Se la versione di IRPF 2022 installata sul tuo computer è “1.0”, la soluzione è un po’ più complicata. Secondo l’IRS, è necessario scaricare nuovamente il programma di compilazione della dichiarazione.

Non eliminare il programma installato sul tuo computer per non perdere le informazioni salvate. Segui le linee guida di seguito.

Clicca qui per accedere al sito delle Entrate e selezionare il programma IRPF 2022 in base al sistema operativo del tuo computer (Windows, MacOS, Linux o Multipiattaforma).

Il programma ti chiederà se vuoi installarlo sul tuo computer. Fare clic su “sì”.

Successivamente comparirà il messaggio: “Il programma IRPF 2022 è stato trovato nella cartella indicata per l’installazione. Vuoi conservare i dati?” Fare clic su “Sì”.

IR22 Download - Riproduzione - Riproduzione
Immagine: riproduzione

In questo modo, se hai già iniziato a fare la dichiarazione, non perderai le informazioni che hai inserito. Nella schermata successiva, fare clic su “Avanti” per completare l’installazione.

La versione disponibile sul sito questo martedì (19) era “1.3”. L’IRS ha riferito che una nuova versione, “1.4”, verrà rilasciata entro la fine della settimana.

Dopo aver eseguito le procedure di cui sopra, l’aggiornamento alla versione “1.4” dovrebbe essere automatico. È sufficiente che il computer sia connesso a Internet quando si apre il programma IRPF 2022.

Entrate e sindacato avevano già avvertito della possibilità di fallimenti del programma

Lo stesso fisco federale e il sindacato dei revisori dei conti (Sindifisco Nacional) avevano già avvertito, a fine febbraio, che potrebbero esserci fallimenti nel programma dovuti ai tagli al bilancio dell’istituto da parte del governo.

La divulgazione del programma al pubblico è avvenuta solo il 7 marzo, con un ritardo di una settimana, a causa delle difficoltà di bilancio e del normale funzionamento della Revisore dei conti.

Add Comment