Funzionario pubblico di RR fa causa a Gusttavo Lima e chiede un risarcimento di quasi R$ 50 mila per avere un numero di cellulare menzionato nella musica | Roraima

“Mi sono ricordato di essere bloccato” è l’estratto della canzone “Bloqueado”, hit del sertanejo Gusttavo Lima, e anche il messaggio che un funzionario pubblico di 49 anni riceve quasi ogni giorno, soprattutto nei fine settimana a Boa Vista. Nella canzone è menzionato il DDD di Roraima e ha generato disagi – l’uomo afferma inoltre di aver già ricevuto contenuti pornografici tramite messaggio e si è appellato alla giustizia chiedendo al cantante un risarcimento di 48.400 R$ per danni morali.

  • Condividi su WhatsApp
  • Condividi su Telegram

La canzone, tuttavia, non menziona il prefisso di nessuna regione del paese. Nella canzone, Gusttavo Lima dice una sequenza numerica che coincideva con il contatto del server di Roraima.

In “Blocked”, Gusttavo Lima racconta la storia di un uomo innamorato che cerca di contattare un vecchio amore, ma ricorda di essere stato bloccato. È nel ritornello della canzone che viene menzionato il numero di telefono (vedi lo snippet della canzone sotto).

Il funzionario pubblico, che ha preferito non essere identificato nel verbale, ha detto a g1 di avere lo stesso numero citato nella canzone da poco più di 10 anni. Pertanto, considera ingiusto, dopo così tanto tempo, doversi liberare del contatto.

Messaggi inviati dai fan della cantante al cellulare del funzionario pubblico, a Boa Vista. — Foto: archivio personale

La maggior parte dei messaggi vengono inviati durante la notte e si intensificano dal giovedì alla domenica, afferma il server. Ha detto che riceve anche chiamate da diverse persone che menzionano il frammento della canzone.

La causa contro la cantante è al vaglio del 1° Tribunale Civile Speciale, presso la Corte di Giustizia di Roraima. La difesa sostiene che il numero di telefono sia stato inserito in modo errato nel brano eseguito dal cantante e afferma che la situazione “non è solo un semplice fastidio”.

L’udienza di conciliazione tra le parti è stata fissata per il 12 luglio e dovrebbe svolgersi in videoconferenza. Una citazione è già stata inviata a Gusttavo Lima al suo indirizzo di Goiânia (GO), dove risiede il cantante.

“Risarcimento del danno fatto”

Spegnere il dispositivo di notte è un modo per evitare molestie, ma il server vive lontano dalla madre e teme che in quel momento abbia bisogno di aiuto.

“Il grosso problema è che non riesco a spegnere il telefono di notte e non riesco a tenerlo lontano da me quando vado a dormire. Ho una madre di 92 anni che vive in un’altra casa e che può chiamarmi di notte se ha bisogno di un medico”.

“La mia intenzione con l’azione non è quella di cercare la fama, ma solo una riparazione per il danno causato”, ha detto.

Altri casi con lo stesso numero

La situazione di un funzionario pubblico a Roraima è simile a quella di una commessa che vive a Fátima do Sul, nell’interno del Mato Grosso do Sul, e di un uomo d’affari di Ribeirão Preto, a San Paolo. Hanno tutti lo stesso numero di canzone.

Nella canzone, il numero di telefono è menzionato nelle frasi prima del ritornello. La clip, pubblicata a novembre 2021, ha già più di 156,7 milioni di visualizzazioni sul canale YouTube ufficiale di Gusttavo Lima.

“9912-5003
Guardami ricaduta di nuovo
Mi sono ricordato che “sono” bloccato
È molta rabbia mista a tristezza
Guardami piangere e battere il tavolo
Versare, versare birra”

I fan hanno iniziato a inviare un messaggio dopo che il numero era stato menzionato nella canzone dal cantante Gusttavo Lima. — Foto: archivio personale

  • Il venditore fa causa a Gusttavo Lima per aver ‘trapelato’ il numero in musica: ‘più di 2mila messaggi e 300 chiamate al giorno’
  • L’uomo d’affari approfitta del successo con il numero di cellulare “trapelato” nella canzone di Gustavo Lima per promuovere la catena di solidarietà

Il cantante Gustavo Lima in mostra. — Foto: Caio Graça/Disclosure/Archivio

Inoltre, la maggior parte dei messaggi vengono inviati da donne e la valanga di notifiche incide anche sul rapporto con la moglie.

“Altre persone possono capire quanto sia grave solo se attraversano la stessa cosa”, ha detto.

Nei mesi di gennaio e febbraio l’uomo riceveva dalle 5 alle 10 chiamate al giorno, nei fine settimana il numero raddoppiava. Tra i messaggi di testo e gli audio, ha ricevuto anche adesivi pornografici.

L’uomo ha anche ricevuto messaggi pornografici. — Foto: archivio personale

Vista la situazione, il funzionario pubblico ha intentato una causa per danni morali contro Gusttavo Lima. Nonostante abbia affrontato il problema per più di cinque mesi, ha spiegato che non voleva che la gente pensasse che stesse approfittando della situazione ed è per questo che ha deciso solo ora la misura.

“Non ho intentato una causa prima perché non voglio dare l’impressione di approfittare della situazione. Sono passate diverse settimane da quando la canzone è stata pubblicata e i messaggi stanno solo crescendo”, ha spiegato.

Nella richiesta, depositata il 27, gli avvocati hanno stabilito un valore di R$ 48.480 mila per danni morali. Ma hanno lasciato al giudice la libertà di decidere “qualsiasi altro valore da analizzare in base al potenziale economico e sociale dell’imputato e alla gravità del danno arrecato”.

Il server pubblico riceve estratti dalla canzone pubblicata lo scorso anno. — Foto: archivio personale

Il g1 ha provato a contattare il consiglio di Gusttavo Lima, ma non ha ricevuto risposta fino all’ultimo aggiornamento di questo rapporto.

“La sua vita privata è stata invasa. Oltre a dover rispondere alle telefonate, rispondere ai messaggi e finire per essere deriso, deve comunque sopportare l’imbarazzo di spiegare alla moglie che quei messaggi sono dovuti alla musica”, cita un estratto della causa.

Prima di andare in tribunale, la difesa del funzionario pubblico ha cercato di entrare in contatto con la produzione del cantante, ma non ci è riuscito.

Recentemente, tre concerti di Gusttavo Lima nelle città dell’interno del Brasile (São Luiz, nel sud di Roraima; Magé, a Rio de Janeiro; e Conceição do Mato Dentro, nella regione centrale del Minas Gerais) sono diventati oggetto di discussione sull’origine del denaro pagato dai municipi ai cantanti country. Gusttavo Lima è uno dei cantanti con le tasse più alte rivelate finora.

Questo lunedì, il cantante ha fatto un live affermando che “non perdona i soldi pubblici” e ha detto che “sta per gettare la spugna”. Guarda il video qui sotto:

Gusttavo Lima dice che “sta per gettare la spugna” dopo le polemiche sullo spettacolo

Add Comment