I contraccettivi comportano rischi per le donne e dovrebbero essere evitati | Salute

cookie_studio

Non sono indicati contraccettivi per femmine e gatti

Esistono farmaci che servono a prevenire il calore e, di conseguenza, le gravidanze indesiderate in cani e gatti, e funzionano come quelli usati dall’uomo, generando cambiamenti ormonali. Questi metodi contraccettivi sono prontamente disponibili, ma è necessario considerare importanti questioni prima di offrirli agli animali domestici.

Questi “contraccettivi” si trovano nelle opzioni per uso orale – pillole – e iniettabili, essendo composti ormonali che agiscono inibendo il calore dell’animale, la maggior parte di loro utilizza progestinici nella loro composizione.

Questi farmaci, tuttavia, comportano diversi rischi per la salute degli animali. A Canal do Pet, la veterinaria Mayra Susenko spiega che “la somministrazione di ormoni come mezzo per prevenire la gravidanza nelle femmine inibisce la naturale immunità uterina, che facilita lo sviluppo di malattie come la piometra”.

Secondo Mayra, la stragrande maggioranza dei tumori mammari (“benigni” e “maligni”) nei cani e nei gatti è stimolata dagli ormoni sessuali. “Inoltre, se usato durante la gravidanza, può causare la morte del feto e complicazioni per il gatto o il cane. Alcuni studi indicano addirittura lo sviluppo del diabete e problemi alle ghiandole surrenali (ipoadrenocorticismo)”.

Metodi simili per i maschi

Esistono composti ormonali simili che causano la perdita della qualità dello sperma, fino a quando i testicoli degli animali smettono di produrli. Tuttavia, come fa notare il veterinario, la ricerca sull’argomento è ancora limitata e non si hanno sufficienti conoscenze sugli effetti collaterali che può causare a lungo termine, o sul benessere degli animali trattati in questo modo.

Dal momento che esiste, ma è consigliato in qualsiasi situazione?

Secondo Mayra, non esiste una situazione comune in cui questo tipo di approccio contraccettivo possa essere benefico per la salute dell’animale. “La sterilizzazione è il modo migliore per evitare gravidanze indesiderate in cani e gatti, oltre ad aiutare a prevenire varie malattie legate agli stimoli ormonali, come la piometra e i tumori negli animali domestici”, afferma.

Anche se l’uso di questi “metodi contraccettivi” può sembrare una buona idea in un primo momento, soprattutto nei casi di tutor che non possono permettersi di sottoporsi a un intervento di castrazione, le conseguenze non ne valgono la pena.

“Oltre a danneggiare direttamente la salute dell’animale, a lungo termine provocano molti danni: il risparmio di risorse finanziarie non compensa le spese veterinarie (con procedure di emergenza e farmaci) che potrebbero richiedere in seguito”, avverte.

Il veterinario sottolinea inoltre che, per questi casi, esistono programmi sociali spesso coordinati dal Controllo della zoonosi
di città e per istituti di insegnamento veterinario
che eseguono la castrazione degli animali gratuitamente oa prezzo di costo, è importante che i tutor si informino su queste iniziative prima di mettere a rischio la salute degli animali domestici.

Per garantire che gli animali domestici abbiano sempre aiuto quando necessario, iG Pet Health offre ai tutor consulenze di emergenza e persino l’opzione del trasporto dal veterinario. Scopri questi e altri vantaggi di avere un piano sanitario progettato appositamente per cani e gatti, con Sconto del 50% per i primi tre mesi.
Segui il Pet Channel anche su Telegram!

.

Add Comment