Il budget per il 2023 prevede 11,7 miliardi di R$ per il riadattamento dei server, insufficienti per un aumento del 5% – Economia

BRASÍLIA – Mentre il governo sta studiando la concessione di un riadeguamento lineare del 5% al ​​servizio civile federale entro la fine dell’anno per superare il scioperi e le operazioni standard del server, il Disegno di legge sugli orientamenti di bilancio (PLDO) Il 2023 prevede espressamente un aumento degli stipendi, dell’assegno alimentare e dell’indennità diurna per i dipendenti pubblici e di ristrutturare le carriere nel servizio civile nel prossimo anno.

Secondo il segretario speciale al Tesoro e al bilancio del ministero dell’Economia, Esteves Colnago, il governo ha stanziato 11,7 miliardi di BRL per riadattamenti e ristrutturazioni delle carriere nel 2023. Quest’anno la riserva è di 1,7 miliardi di BRL.

Colnago ha affermato che se quest’anno venisse ufficializzato un adeguamento lineare del 5% per i dipendenti federali, il costo nel 2023 sarebbe di 12,6 miliardi di R$. Di conseguenza, sarà necessario aumentare la riserva di R$ 11,7 miliardi. Quest’anno, l’impatto stimato dell’aumento, inclusi civili e personale militare, è di 6,3 miliardi di R$ per la seconda metà dell’anno. I sindacati dei dipendenti pubblici hanno ritenuto insufficiente il riadattamento del 5% e hanno promesso di aumentare gli scioperi e gli scioperi nelle prossime settimane.

Colnago ha sottolineato che il riadeguamento del 5% è sul tavolo, così come altre proposte. “Non c’è una decisione, non c’è una decisione chiara comunicata sul 5%”, ha detto. La scorsa settimana, fonti che hanno partecipato a un incontro tra i ministri e il presidente Jair Bolsonaro, hanno affermato che il martello sarebbe stato già battuto dall’adeguamento lineare in quell’ordine. Estadão/Broadcast ha anticipato alla fine di marzo che questo aumento era allo studio. Secondo il segretario, il governo deciderà di fatto la riserva per riaggiustamenti solo nel 2023 quando verrà inviato il bilancio per il prossimo anno, entro la fine di agosto.

Il disegno di legge sulle linee guida di bilancio (LDO) del 2023 non porta percentuali di riaggiustamento o valori da utilizzare nella ricomposizione salariale dei server. “Per l’anno 2023, nell’affrontare le priorità e gli obiettivi della pubblica amministrazione, il PLDO presenta la previsione di riadattamento e ristrutturazione di posizioni e carriere”, ha informato il Ministero dell’Economiain un riassunto esecutivo sul progetto pubblicato poco fa.

Il progetto apre anche la possibilità di riadattare l’indennità di vitto o pasto e l’assistenza prescolare ai dipendenti federali, ma solo quando il valore pro capite attuale del beneficio di categoria è uguale o inferiore al valore pro capite dell’Unione. L’aumento del buono pasto è stata un’alternativa difesa quest’anno dal ministero dell’Economia per cercare di placare i server, ma i sindacati hanno ritenuto insufficiente l’offerta.

“L’adozione del provvedimento contribuisce a promuovere l’equità tra i diversi enti ea ripristinare il valore dei suddetti benefici”, ha aggiunto la cartella, in sintesi.

Il PLDO è stato inviato al Congresso lo scorso giovedì sera, il 14. Come il Estadão/Trasmissioneil governo ha proposto un obiettivo di disavanzo primario di R$ 65,9 miliardi per il Tesoro nazionale, INS e Banca centrale nel 2023 – equivalente allo 0,63% del prodotto interno lordo (PIL).

Add Comment