Il presunto giornalista accoltellato Gabriel Luiz, di TV Globo, viene trasferito a Papuda, a Brasilia | Distretto Federale

Domenica (17) il tribunale ha ordinato la sua detenzione preventiva a tempo indeterminato. Anche l’altro sospetto, un adolescente di 17 anni, è stato arrestato e il Tribunale per l’infanzia e la gioventù ha disposto il suo ricovero in ospedale per un periodo di 45 giorni, fino a quando non sarà giudicato. Il caso è indagato come un tentativo di rapina – rapina seguita da morte.

Il giornalista Gabriel Luiz, 29 anni, è ricoverato in terapia intensiva di un ospedale privato a Lago Sul. Tuttavia, il quadro è stabile e la ripresa è avanzata rapidamente. Non c’è ancora una data stimata per il rilascio dell’unità.

José Felipe Leite Tunholi, sospettato di aver accoltellato il giornalista Gabriel Luiz — Foto: TV Globo/Riproduzione

Il giornalista Gabriel Luiz, da TV Globo — Foto: TV Globo/riproduzione

Il giornalista è stato accoltellato giovedì sera (14), nel sud-ovest. L’aggressione è avvenuta intorno alle 23:15, quando stava rientrando da un bar della zona. Le telecamere di sicurezza hanno registrato l’avvicinarsi degli uomini che hanno aggredito il giornalista (guarda sotto).

Le immagini mostrano, per prima cosa, il giornalista che passa di lì. Un sospetto è apparso subito dopo e un altro, dietro. Poco più avanti, la coppia ha attaccato Gabriel e poi è scappata. Altre immagini mostrano gli aggressori che camminano in una strada vicino al luogo dell’attacco.

Il video mostra l’attacco al giornalista Gabriel Luiz a Brasilia

Gabriel ha subito dieci coltellate e ha perforato diverse parti del corpo. Ha subito diversi interventi chirurgici di successo presso l’Hospital de Base do DF, ed è stato successivamente trasferito all’unità sanitaria privata.

José Felipe Tunholi e il 17enne, sono stati arrestati tra il tardo pomeriggio e la prima serata di venerdì (15). Secondo la polizia, hanno confessato di essere coinvolti nel caso. La coppia ha dichiarato di aver deciso di derubare Gabriel Luiz perché stava camminando da solo e ha affermato di non conoscere il giornalista.

I delegati Douglas Fernandes e Petter Ranquetat, della 3a stazione di polizia, a Cruzeiro, hanno affermato che gli investigatori hanno ripercorso il percorso dei sospetti con l’aiuto delle telecamere di sicurezza.

“Sulla base di queste immagini, siamo stati in grado di collegare che questi individui hanno lasciato la regione QRSW 3, nella regione del sud-ovest, e si sono diretti verso il luogo in cui sono avvenuti gli eventi e, dopo il crimine, sono tornati allo stesso indirizzo. si trovava il cellulare, era l’indirizzo dove trascorreva alcuni giorni uno degli aggressori, era lì, infatti, a casa di un amico. Vive nel Cruzeiro”, ha detto il delegato Douglas Fernandes.

Alla polizia, gli indagati hanno detto che il minorenne ha trattenuto Gabriel Luiz e lo ha immobilizzato con una strozzatura nuda alla schiena, mentre il maggiore lo ha accoltellato.. Durante l’azione, l’adolescente è rimasto ferito a una gamba.

Il minore ha chiesto alla madre di un amico di portarlo in ospedale, sostenendo che fosse stato vittima di una rapina. Quando sono andati a denunciare il delitto in questura, ha finito per fornire versioni contraddittorie.

“Quando è stato intervistato, ha iniziato a presentare diverse contraddizioni e, infine, ha finito per confessare che, in realtà, non era stato vittima di un furto, ma era stato accoltellato dal suo stesso compagno durante l’azione criminale”, ha detto Fernandes.

Secondo la polizia civile, i criminali hanno rinunciato al cellulare di Gabriel Luiz perché sapevano che il dispositivo poteva essere rintracciato. Loro hanno preso BRL 250 dal portafoglio della vittima, anch’esso gettato nei pressi della scena del crimine.

IL Globo ha rilasciato una nota sul caso. Vedi il completo:

“Globo si rammarica profondamente dell’accaduto, offre solidarietà senza restrizioni a Gabriel Luiz e alla sua famiglia, a cui darà tutto l’aiuto necessario affinché si riprenda completamente. Globo ringrazia la polizia per la pronta azione, che ha portato all’arresto dei due sospetti. , i soccorritori della SAMU e i vigili del fuoco, che sono stati rapidi ed efficienti nel primo soccorso, e alla SUS, in particolare l’équipe medica dell’Hospital de Base de Brasília, che era estremamente abile negli interventi chirurgici subiti da Gabriel . Il giornalismo di Globo continuerà a seguire gli sviluppi del crimine nella giustizia”.

Gabriel Luiz, giornalista di Tv Globo a Brasilia — Foto: TV Globo/riproduzione

Laureato in Giornalismo all’Università di Brasilia (UnB), Gabriel Luiz è entrato in Globo come stagista nel 2014.

Nel 2017 viene assunto come reporter per il g1 DF, portale dove rimane per due anni, fino al 2019, quando migra nel team DF1, come redattore del quotidiano locale della capitale.

Conosciuto per il suo stile irriverente e umoristico, Gabriel produce rapporti investigativi che indagano su irregolarità nei più svariati settori del potere.

Il rapido aiuto e la dedizione degli operatori sanitari hanno contribuito a salvare la vita di Gabriel Luiz

Il rapido aiuto e la dedizione degli operatori sanitari hanno contribuito a salvare la vita di Gabriel Luiz

Leggi altre notizie sulla regione su g1 DF.

Add Comment