L’avvocato di Cid Moreira smentisce le accuse del figlio: “Vuole soldi”

Dopo aver pubblicato il mandato di cattura depositato dalla difesa di Roger Moreira, figlio adottivo di Cid Moreira, giovedì scorso (4/14), la rubrica LeoDias ha parlato con Fernando Ayres da Motta, avvocato dell’ex conduttore del Jornal Nacional. Oltre a confutare le accuse della conduttrice di omofobia e lavoro minorile, Motta ha anche confermato che l’unico interesse di Moreira è quello finanziario.

“Roger, oltre ad essere un bugiardo, sta forzando questa situazione per vedere se prende dei (soldi) da suo padre”, ha detto Fernando Ayres alla colonna.

0

Ayres sostiene che Roger abbia iniziato battaglie legali contro Cid solo a causa di un’inversione di una clausola che il presentatore aveva nel suo matrimonio con Ulhiana Naumtchyk. “Cid aveva una clausola nella sua separazione (con Ulhiana) che lo costringeva a pagare il 50% di tutto quello che riceveva (alla sua ex moglie) fino alla morte. Poi loro (Ulhiana e Roger) gli avrebbero garantito una pensione del 50% di tutto quello che guadagnava. Sono stato costituito in quel momento e sono entrato con una dichiarazione che questa clausola sarebbe considerata nulla. Ed è stato considerato nullo, quindi l’ex moglie e lui (Roger), per estensione, hanno smesso di ricevere. Da allora, ha voluto trasformare la vita di suo padre in un inferno”.

L’avvocato ha precisato che una delle denunce penali presentate contro Maria de Fátima, moglie dell’ex conduttrice, è stata archiviata per mancanza di prove: “Abbiamo risposto in tribunale a questo ragazzo (Roger) e suo fratello (Rodrigo Moreira). La denuncia penale che hanno presentato contro Maria de Fátima, la Procura della Repubblica ha archiviato per assoluta mancanza di prove”.

Un’altra bugia che Fernando Ayres sostiene che Roger Moreira propaga è in relazione all’età in cui è stato adottato. Secondo l’avvocato, il figlio adottivo è stato adottato all’età di 25 anni e non a 13, come sostiene. “E’ stato adottato sotto l’influenza dell’ex moglie di Cid che era sua zia (Ulhiana Naumtchyk) la sua. E quando dice di essere stato adottato all’età di 13 anni è una bugia. È stato adottato all’età di 25 anni, più grande e capace”.

L’avvocato sostiene che Cid Moreira non lo avrebbe adottato nemmeno se fosse stato omofobo, dal momento che, secondo Fernando Ayres, Roger Moreira era già maggiorenne: «Si è inventato questa tesi sull’omofobia che è stata adottata a 13 anni. Ha un padre e una madre viventi (biologici), eppure Cid ha sempre avuto la più grande amicizia e all’improvviso si è rivoltato contro di lui”.

Rimanere in!

Per rimanere aggiornato su tutto ciò che riguarda il mondo delle celebrità e dello spettacolo, segui @leodia su Instagram.

Adesso siamo anche su Telegram! Clicca qui e ricevi in ​​prima persona tutte le novità e i contenuti esclusivi.

Add Comment