Wild Tour 2022: Suits presenta a madre e nonna il titolo e si esalta nei gruppi Icons | lol

Omegha ha vinto il titolo brasiliano Wild Rift battendo Vivo Keyd 4-3, nel gran finale del Wild Tour Brasil 2022, con una rosa che comprende due fratelli, il giocatore Patrick “Suits” e l’allenatore Peterson “Wonder”. Oltre a regalare 220.000 BRL in premi e un posto diretto nella fase a gironi dell’Icons Global Championship 2022, il traguardo è stato di particolare importanza per i fratelli poiché si è svolto la festa della mamma, questa domenica, in un evento al Minascentro teatro, a Belo Horizonte Horizon (MG). Erano presenti la madre e la nonna.

+ Wild Tour 2022: il pubblico delle finali in BH si riunisce dai nuovi arrivati ​​ai fan di LoL
+ Il regista di Riot predica Wild Tour indipendentemente da LoL e anticipa il cambio di formato

Michele (a sinistra), Suits, Lenira e Wonder con il trofeo Wild Tour Brasil 2022 — Foto: Riot Games

La squadra dei fratelli ha avuto una fase di qualificazione nella media, ma si è distinta nei playoff, con sorpresa del pubblico, con vittorie per 2-1 contro Los Grandes, 2-0 contro B4 e 3-0 contro Liberty. Nella decisione, giocata al meglio delle sette partite (md7), la squadra stava perdendo 3-1 contro Vivo Keyd, ma ha vinto tre partite di fila e ha portato il punteggio sul 4-3.

Wild Tour 2022: Mother of Omegha Player Suits e Coach Wonder Cry Over Title

Non appena è avvenuto il trionfo, la madre di Suits and Wonder, la pedagoga Michele Alexandrino Gomes si è avvicinata al palco il più vicino possibile e ha pianto copiosamente per minuti, guardando i suoi figli vibrare e anche emozionarsi davanti a centinaia di persone a Minascentro e altri. molti nella trasmissione online. La loro nonna, Lenira Alexandrino, ha festeggiato e abbracciato Michele.

Pochi minuti dopo, Michele ha fatto una breve chiacchierata con la ge e ha commentato il regalo per la festa della mamma che aveva ricevuto.

“I miei figli sono guerrieri!” Giocare con un pubblico forte come il VK, sollevare i giocatori in quel modo, e continuano a girare… All’inizio era una squadra screditata e io, per un momento, ho avuto paura che non sarebbe stato possibile, ma lo sono molto meritevole.

A proposito del supporto che ha dato a Suits nella sua carriera di giocatore professionista di eSport, Michele ha commentato:

“All’inizio è stato difficile. Suits ha abbandonato l’università federale per scegliere quel sogno. Mi sentivo come se si incolpava molto, come se mi stesse deludendo. Finché non è andato in depressione e io, tra il vedere mio figlio a letto, ho preferito sostenerlo nel suo sogno. Oggi è un privilegio per me vedere mio figlio con il sorriso sulle labbra. Questo grido è rimasto bloccato dall’anno scorso. Mio figlio ha preso quell’urlo dalle persone che era in gola.

Alla conferenza stampa dopo aver vinto il titolo, Suits ha commentato il significato della vittoria nella festa della mamma:

— Devo controllarmi per non piangere, perché mia madre ci ha sempre sostenuto. Dall’anno scorso, quando sono entrato a far parte di Só Agradece, mia madre mi ha seguito molto da vicino. Era la nostra fan numero 1, faceva sempre una campagna per tutto. Diverse volte è andata a GH [gaming house] frequentare la formazione. Quest’anno, a Omegha, ogni volta che perdevamo, ci andava ad abbracciare un amico, un familiare, e quando vincevamo, ci andava anche lei per festeggiare. Lei ne fa parte. Oltre ad essere mia madre, ci è molto vicina. Per me è surreale, soprattutto per la festa della mamma. È un bel regalo! Mia madre e mia nonna sono qui. Quindi la festa della mamma è duplice.

Con il titolo, Omegha si è qualificato direttamente per la fase a gironi di Icons, il campionato mondiale di Wild Rift, mentre il secondo classificato e il 3° posto del Wild Tour Brasil, Vivo Keyd e Liberty, dovranno iniziare il torneo all’ingresso dello stage.

Alla conferenza stampa, Suits ha elogiato il posto vacante diretto:

— Insieme al titolo, che porteremo per sempre nella nostra carriera, questa qualificazione diretta alla fase a gironi è stata la tappa più importante per vincere questo Wild Tour. Innanzitutto perché avremo una settimana per vedere tutte le squadre giocare nella fase di ingresso e studiarle. E in secondo luogo, perché sfuggiamo a una situazione che potrebbe portare tre squadre cinesi e tre coreane nella fase di ingresso. Ovviamente sarebbe molto difficile. È molto importante andare direttamente alla fase a gironi, ci aiuterà molto.

L’Icons Global Championship 2022 si terrà dal 14 giugno al 9 luglio presso il Suntec Convention and Exhibition Centre di Singapore, con la partecipazione di 24 squadre.

— La più grande lezione che impariamo da qui e che porteremo al mondo è l’unità. Abbiamo visto che il detto è vero: l’unione fa la forza. Ci siamo uniti e, grazie alla nostra resilienza, siamo riusciti a rimanere in piedi fino alla fine ed essere campioni. Il legame tra unione e famiglia è ciò che porteremo al mondo per fare il nostro miglior lavoro lì”, ha commentato l’allenatore Wonder.

Add Comment